Architektur

160 Seiten mit 207 farbigen und 10 schwarzweißen Abbildungen, 24 x 30 cm, Flexicover
ISBN: 978-3-422-06581-9
Preis: 24,90 € [D] (inkl. MwSt ggf. zzgl. Versandkosten)

DKV Titel sind über den De Gruyter Webshop erhältlich.

Hartmut Dorgerloh , Michael Scherf , Stiftung Preußische Schlösser und Gärten Berlin-Brandenburg (Hrsg.)

Le Residenze Prussiane

I Castelli e i Parchi Reali a Berlino e nel Brandenburgo

Edizione Italiano

I principi brandeburghesi-prussiani ornavano le loro residenze con castelli e parchi rappresentativi, impiegando gli architetti ed artisti più illustri dell'epoca.

I Castelli dei Hohenzollern a Berlino, Potsdam e nel Brandeburgo documentano una tradizione di cultura cortigiana di quasi quattrocento anni, cominciando con la posa della prima pietra del Jagdschloss Grunewald nel 1542 fino al Castello Cecilienhof a Potsdam, completato nel 1917. Tra gli architetti si trovavano delle capacità come il Nering, Knobelsdorff, Büring, Gontard, Langhans, Schinkel e il Persius, e tra i giardinieri uomini come il Godeau, Eyserbeck e Lenné. Il centro dell' attività edilizia si trovava prima a Berlino, poi a Potsdam come seconda residenza e nel Brandeburgo. Oggi le residenze dei rei prussiani, di cui quelli più importanti dal 1990 fanno parte del Patrimonio Mondiale della UNESCO, sono in custodia della Stiftung Preußische Schlösser und Gärten Berlin-Brandenburg.

English

The book introduces all buildings of the Prussian kings that the Stiftung Preußischer Schlösser und Gärten Berlin-Brandenburg is in charge of today. Its central parts, the palaces and gardens in Berlin and Potsdam were added to the UNESCO World Heritage List in 1990.